UNI TS 11300-1 PDF

UNI TS pdf. Home · UNI TS UNI TS c’è tutto [ Norme] Certificazione Energetica-Ita-UNI TS _[1].pdf. Certificazione . UNI/TS Italian Language – ENERGY PERFORMANCE OF BUILDINGS – PART 1: EVALUATION OF ENERGY NEED FOR SPACE HEATING AND. STV – UNI TS Norma di obbligatorio utilizzo per il calcolo dei fabbisogni degli edifici. Presenta un metodo di calcolo per valutare le dispersioni dovute.

Author: Meztitaur Arashinris
Country: Pakistan
Language: English (Spanish)
Genre: Music
Published (Last): 19 December 2014
Pages: 182
PDF File Size: 19.99 Mb
ePub File Size: 11.42 Mb
ISBN: 345-7-29824-642-6
Downloads: 41127
Price: Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader: Bradal

A titolo esemplificativo e non esaustivo si riportano di seguito alcuni esempi. Qualora si utilizzino i valori precalcolati, le perdite di calore si considerino tutte non recuperabili.

Per sistemi senza transizione di fase si ottiene: Dispositivi ausiliari elettrici esterni alla pompa di calore non compresi nel COP 3.

Yni caso negativo si deve passare al successivo generatore partendo dai dati del passo 2. Sistemi di generazione per il riscaldamento degli ambienti, sistemi di combustione a biomassa UNI EN Prestazione energetica degli edifici – Consumo energetico globale e definizione dei metodi di valutazione energetica prEN Il sistema vienetipiche normalmente Applicazioni sono: In assenza di indicazioni specifiche, le perdite recuperate, da dedurre 1130-1 perdite dello specifico sottosistema, si ottengono dalle perdite recuperabili applicando un fattore convenzionale pari a 0,8 secondo quanto previsto umi metodo semplificato della UNI EN Pompe di calore per sola produzione acqua calda sanitaria Pompa di calore Temperatura sorgente Temperatura fredda aria pozzo caldo produzione acs1 Sola produzione acs 7 15 20 35 55 1 Per hs una delle temperature indicate.

Related Articles (10)  DIAMANTES Y PEDERNALES PDF

Per quanto riguarda la generazione con processi diversi dalla combustione a fiamma si considerano: Un sistema di teleriscaldamento deve soddisfare contestualmente le seguenti condizioni: La lettura dei prospetti seguenti deve essere fatta tenendo conto dei fattori di correzione elencati nella legenda.

Per le pompe di calore elettriche, il COP massimo teorico si calcola con la formula: Tss di distribuzione di energia termica in forma di vapore, acqua calda o 3. A temperatura della sorgente fredda e temperatura del pozzo caldo costanti nel mese. I dati ottenuti dei motori primi sono determinati con prove al banco. A valutazione di calcolo: Massima superficie proiettata attraverso la quale la radiazione solare non 3. Per sottosistemi senza accumulo termico inerziale si devono utilizzare le colonne 1, 2 o 3 del prospetto H.

Circuito comprendente collettori, pompa o ventilatore, tubazioni e minore di quello nominale. Misura della risposta spettrale di un dispositivo fotovoltaico. Coefficiente di prestazione determinato in base alle temperature della sorgente fredda e del pozzo caldo secondo il ciclo di Carnot. Per la determinazione delle prestazioni si utilizza unicamente il metodo di calcolo del giorno tipo mensile con le seguenti varianti. Nella presente specifica tecnica si considerano i seguenti tipi di servizi indicati nella legislazione applicabile: Principi di di misura per sistemi solari uno PV per uso terrestre e irraggiamento spettrale riferimento.

CTI Comitato Termotecnico Italiano –

B temperatura della sorgente unni variabile nel mese. Fattore di carico identificante un determinato punto di funzionamento di 3. Intervallo temporale minimo durante il quale le temperature medie della 3. A tal proposito si faccia riferimento al punto 6. Questo sito utilizza i cookie.

I collettori ad aria sono del tipo a cassetta costituiti da un contenitore a scatola con superficie superiore trasparente in vetro o plastica e isolamento termico sul fondo e sulle pareti. L’Appendice A fornisce, a titolo informativo, esempi di calcolo del fabbisogno energetico.

Related Articles (10)  MANIFIESTO CLUETRAIN FILETYPE PDF

UNI TS 11300-4.pdf

C Temperatura della sorgente freddacostante nel mese e temperatura del pozzocaldo variabile Il calcolo si effettua per bin mensili e si determinano: In particolare per gli ausiliari esterni devono essere considerati: La presente specifica tecnica fornisce inoltre precisazioni e metodi di calcolo che riguardano, in particolare: Continuando la navigazione, accetti la nostra Informativa sui cookie. Single Zone air conditioning systems, winter and summer conditioning systems, design air flow, Air Handling Unit AHU components sizing.

Coefficiente di prestazione determinato mediante 3. Fabbisogno di energia termica per raffrescamento complessiva richiesta in ingresso al sistema di distribuzione; QC,ass,out Fabbisogno di energia termica per raffrescamento prodotta dal sistema ad assorbimento; XC,ass,out Frazione di energia termica per raffrescamento sottoforma di acqua refrigerata erogata dal sistema ad assorbimento.

Determinazione della temperatura equivalente di cella ETC dei dispositivi solari fotovoltaici PV attraverso il metodo della tensione a circuito aperto. SITE To ensure the functioning of the site, we use cookies.

Nel primo caso si procede con unico bin mensile. Nel caso siano noti i dati forniti dal fabbricante si calcola come segue: Negli altri casi le temperature del pozzo caldo si determinano: Impianto di riscaldamento a energia solare che 3. Temperatura minima di ciascun bin: